Tag archive

2021

2020: ANNO DELLO SMART WORKING 2021: UN AUGURIO E UN COMPITO

Pubblichiamo come augurio per il 2021 e al contempo come compito per gli imprenditori, i manager e gli appassionati che seguono il nostro magazine, questo monito “carpito”, in occasione di un recente convegno on line, ad Andrea Prosperi manager della formazione del gruppo Teddy (fast fashion).

Lo stagista inaspettato, Robert De Niro e Anne Hathaway.

“In questo momento occorre preoccuparsi di salvaguardare la sacralità del luogo di lavoro come zona del valore, ovvero come posto dove maggiormente si produce un valore percepibile dal cliente.

Si rischia di lasciarsi andare ad una deriva subdola che lentamente diluisce questo valore lasciando l’azienda priva, come direbbe Simon Sinek, del suo big why”

MI SCUSI, POSSO ORDINARE?

L’innovazione salverà la ristorazione

“Rendere le persone felici diffondendo lo stile di vita mediterraneo

È questa la promessa del brand Miscusi, il cui sogno è quello di unire il mondo attorno al piatto che il mondo ama di più: la pasta!

L’atmosfera di casa, piatti colorati, materie prime di qualità; cucine e laboratori a vista dove le mamme pastaie mostrano il procedimento artigiano della pasta fresca.

@miscusi.family

Qui ci sono tutti gli ingredienti per offrire un’esperienza felice. E non è un’illusione!

Miscusi, “che prende il nome dall’abitudine italiana di richiamare l’attenzione del cameriere con questa frase”, non è il classico brand che punta sul monoprodotto in tutte le salse, ma si pone l’obiettivo di coinvolgere i clienti mostrando loro il dietro le quinte e i valori determinanti le loro scelte.

Tutti possiamo cucinare un piatto di pasta, ma ne conosciamo proprietà e possibili varietà? E sappiamo da dove proviene il grano? E l’olio con cui la condiamo? E come è stato coltivato il pomodoro con cui viene preparata la salsa? A queste domande, il team Miscusi desidera voler rispondere sempre “sì” ed è qui che arriva l’innovazione.

Cosa c’è dietro un piatto di pasta?

L’azienda si distingue per un’innovazione costante e coerente con la sua promessa nel tentativo di rispondere ad un interrogativo Cosa daremo da mangiare a 10 miliardi di persone nel 2050 senza compromettere il futuro del nostro Pianeta?

Un grande quesito che trova una concreta risposta nella proposta di uno stile di vita alimentare basato sulla dieta mediterranea e la creazione della MISCUSI Farm: una cascina immersa in 1400 ettari di terra dove la natura è stata riportata alla biodiversità dell’anno 1000, un luogo che diventerà, nella primavera del 2021, il centro di ricerca e sviluppo aziendale, una nuova dimensione di contatto ancora più stretto con i produttori e spazio dove si svolgeranno seminari, lezioni e incontri.  

L’innovazione, oltre ad essere la chiave per un futuro migliore, consente di costruire nuove opportunità e risposte per reagire ai cambiamenti del mercato, come quelli derivanti dall’ emergenza sanitaria degli ultimi mesi, alla quale MISCUSI ha risposto attraverso il lancio della MISCUSI Bottega, uno shop online dove poter acquistare tutte le bontà normalmente servite ai tavoli, riuscendo così a trasformare la chiusura di tutti i ristoranti in un’occasione di crescita e di evoluzione del business.

Da un paio di mesi la Bottega è diventata anche uno spazio fisico, comportandosi come un vero alimentari di quartiere, alimentando l’atmosfera familiare all’interno dei punti vendita Miscusi.

@miscusi.family

Due iniziative che contribuiscono a rafforzare il rapporto di fiducia con i propri clienti divenuti, oggi più che mai, consapevoli e attenti a ciò che mangiano e alla provenienza delle materie prime, offrendo un importante insegnamento di cui ogni brand che opera nel mercato della ristorazione dovrebbe far tesoro: varietà delle proposte e qualità delle materie prime non sono più sufficienti per essere competitivi nell’affollato mondo della ristorazione attuale. I clienti vogliono sapere “Cosa c’è dietro al prodotto” e le aziende devono essere in grado di raccontarlo.

Il cambiamento non deve far paura. È necessario assecondarlo e trasformarlo in opportunità per innovare e, in questo modo, crescere!

*Fonte immagini: https://www.instagram.com/miscusi.family/

PERCHE’ PANTONE HA SCELTO DUE COLORI DELL’ANNO PER IL 2021?

PANTONE 13-0647 ILLUMINATING

E’ un giallo brillante e allegro che risplende di vivacità, una tonalità calda intrisa del potere del sole. Evoca il caldo di una giornata estiva, il morso di una torta al limone, l’allegria dei girasoli, la promessa di qualcosa di solare e amabile.

Giallo Illuminating è un colore ambizioso che accende la speranza. In un momento storico in cui le persone cercano, a qualunque costo, di ritrovare energia, lucidità e speranza per rinvigorirsi, questa tonalità infonde grinta e coraggio rispondendo al nostro bisogno di vitalità.

PANTONE 17-5104 ULTIMATE GRAY

E’ un richiamo a elementi saldi e affidabili, che durano nel tempo e offrono solide basi. E’ il colore dei ciottoli sulla spiaggia, l’elemento portante di elementi naturali che resistono al passare del tempo.

Ultimate Gray rassicura con discrezione, favorendo sensazioni di compostezza, fermezza e resilienza. E’ il fondamento pratico di cui abbiamo bisogno per affrontare questa continua fase di incertezza.

La decisione dell’istituto di unire due tonalità apparentemente non correlate come colore del 2021 è un tentativo di risposta ad un anno senza precedenti.

Dopo un anno, dove l’allontanamento sociale è diventato la norma, dove le persone si sono organizzate in massa in tutti gli Stati Uniti per chiedere giustizia razziale, dove la Nazione è sempre più divisa politicamente; i valori di unione, solidarietà e connessione sono ricercati e desiderati da moltissime persone.

Il team PANTONE sposa due colori indipendenti per dimostrare che elementi differenti si uniscono per supportarsi a vicenda.  Concreta e solida ma allo stesso tempo calorosa e ottimistica, l’unione di PANTONE Ultimate Gray + PANTONE Illuminating è un’infusione di forza e positività. Una storia di colore che racchiude una più profonda consapevolezza che abbiamo bisogno l`uno dell`altro. La promessa che la solidarietà e l`unione sono la combinazione vincente per affrontare il futuro.

 

Go to Top