IL LIMITE È LA PROSSIMITÀ DELL’OLTRE /3: NIKE

Andare oltre è uno stile di vita, ma come si fa? Ce lo insegnano le mamme

Le donne straordinarie, quelle che, mentre sta fiorendo nel loro grembo una nuova vita, devono pensare al plurale. Sono loro che, coltivando un oltre dentro il proprio corpo, non temono situazioni impegnative, superando i limiti più disparati.

Sì, perché non è affatto semplice. Si affrontano preoccupazioni, fatiche, stress, mentre il fisico inizia un mutamento tanto bello quanto estremo.

Anche Chiara Ferragni scrive, con ammirazione ed ironia, un commento sul profilo Instagram della modella Emily Ratajkowski: “Ragazza come puoi avere quel corpo dopo un bambino?”… dopo aver affrontato la gravidanza, mentre la prima sta per mettere al mondo Vittoria, la seconda figlia. Sì, in tale frase, seppur banale, si cela l’esorcizzazione della fatica che si deve affrontare, in tutta la sua complessità.

Ma Nike ci ricorda che cosa spinge le mamme “oltre”… sono loro, le atlete più toste: “The Toughest Athletes”. Una carrellata di immagini avvincenti e commoventi ci racconta come la nascita di un figlio possa accendere un motore potentissimo. È proprio vero che quando facciamo qualcosa, avendo in mente qualcuno a cui vogliamo bene, non ci ferma più nessuno, saremmo capaci di qualsiasi cosa.

Così, una mamma sarebbe in grado di correre i 100 metri, scalare una montagna, affrontare qualcuno sul ring… senza la preoccupazione della fatica, ma ricaricata dal “per chi lo sta facendo”… lo fa e basta: “just do it!”.

Allo stesso modo i limiti che incontriamo, gli ostacoli che ci bloccano – e che non ci fanno raggiungere immediatamente il cliente proprio come vorremmo – si affrontano con il “Just do it” di Nike, avendo in mente la tenacia delle mamme che ci ricordano come si affrontano gli ostacoli: “facciamolo e basta!”.

Consultant di Praxis Management e Contributor di News & Customer Experience. Studia l’applicazione della Customer Experience nel settore dell’Arte, della Cultura e della Comunicazione. Nasce a Venezia nel 1994, frequenta il Liceo Classico, si laurea nel 2016 presso l’Università Bocconi in Economia. Affronta il mondo della comunicazione e del marketing con esperienze trasversali in diversi media (Web TV, Radio, Giornalismo). Inoltre, fonda una delle associazioni studentesche più attive in università: “BFood-Bocconi Students Food Association”. Prosegue gli studi magistrali in Storia dell’Arte presso l’Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano ottenendo il massimo dei voti con lode con una tesi intitolata: “Arte Contemporanea Africana, nelle mostre internazionali e nei mercati dell’Arte: il ruolo del critico Okwui Enwezor e l’opera di El Anatsui”. Si avvicina al mondo dei mercati dell’Arte grazie ad una breve esperienza di formazione presso il Sotheby’s Institute of Art di Londra ed in seguito presso la sede milanese della Casa d’Aste Wannenes. mail: andrea.telesca@praxismanagement.it

Latest from Fashion

Go to Top