UNA WEB SERIE CHE PROFUMA DI VINO

La cantina piemontese Balbiano tra la terra e i social

Luca Balbiano è un giovane e talentoso imprenditore. Già nel corso della pandemia aveva dato vita ad un’iniziativa social “Stappati in casa”: delle dirette social che hanno generato interessanti dialoghi davanti alle webcam, fino a diventare un libro.

Ora però la creatività di Luca Balbiano si spinge oltre. Siamo in un mondo in cui coinvolgere i giovani non sembra essere apparentemente semplice. Ci sono limitazioni dettate dal fatto che si tratta di un prodotto alcolico, il vino, per cui è necessario anche essere educati. Ma allora, in che modo è possibile avvicinare al vino le giovani generazioni? In modo sano…

Wine Wave è una web serie nata su YouTube. Il vino viene raccontato paragonandolo al mondo dello sport, della musica, del cinema, della storia… uno degli ultimi episodi di questa web serie si intitola: “Il wine club della NBA”.

Che cosa sorprende di questa iniziativa…? La tenacia e la creatività di un imprenditore che opera in un settore il quale, agli occhi di tutti, potrebbe essere considerato – in prima battuta – elitario e legato ad un mondo di persone di “un certo tipo” e “di una certa età”. Al contrario, Luca Balbiano si è lanciato sui social, proprio perché sta crescendo l’interesse nei confronti del vino anche da parte dei giovani.

La pagina Instagram infatti ha più di 40.000 follower. Ora però cresce l’interesse per il progetto YouTube. Chissà quali altre idee creative hanno in programma! Vedremo quale sarà il risultato di questo ardente connubio tra vino, creatività e social…

#Be #Creative

 

Consultant di Praxis Management e Contributor di News & Customer Experience. Nasce a Venezia nel 1994, frequenta il Liceo Classico, si laurea nel 2016 presso l’Università Bocconi in Economia e Management per Arte, Cultura e Comunicazione. Affronta il mondo della comunicazione e del marketing con esperienze trasversali in diversi media (Web TV, Radio, Giornalismo). Inoltre fonda “BFood-Bocconi Students Food Association”, una delle associazioni studentesche più attive in università. Prosegue gli studi magistrali in Storia dell’Arte presso l’Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano ottenendo il massimo dei voti con lode con una tesi intitolata: “Arte Contemporanea Africana, nelle mostre internazionali e nei mercati dell’Arte: il ruolo del critico Okwui Enwezor e l’opera di El Anatsui”. Si avvicina al mondo dei mercati dell’Arte grazie ad una breve esperienza di formazione presso il Sotheby’s Institute of Art di Londra ed in seguito presso la sede milanese della Casa d’Aste Wannenes. Studia l’applicazione della Customer Experience nel settore dell’Arte e della Cultura. mail: andrea.telesca@praxismanagement.it

Latest from Food

Go to Top