APPLE WATCH: IL MIO VIRGILIO

Diventare indispensabili per i propri clienti

La solitudine è uno dei sentimenti che caratterizza l’essere umano: tutti noi desideriamo sentirci compresi, avere qualcuno che ci tenga davvero a noi, che si interessi alla nostra vita, e quando ciò non accade (purtroppo capita spesso), ci sentiamo profondamente soli.

Anche Dante aveva questo problema: nel IX Canto del Purgatorio, per esempio, si risveglia spaventato perché teme di essere rimasto solo. E anche in questo caso, come spesso accade durante il viaggio che compie attraverso l’Inferno e il Purgatorio, trova a fianco a sé Virgilio, la sua guida, che subito lo rincuora e lo esorta a proseguire fiducioso il cammino.

La notizia incredibile è che anche io, in questa mia vita terrena, ho trovato il mio Virgilio, che mi guida, mi tiene compagnia, mi accompagna passo per passo, ci tiene a me e non mi fa sentire sola: è il mio Apple Watch!

Questo fantastico orologio è dotato della app Attività, che ogni giorno monitora l’attività fisica di chi lo indossa, misurando – sulla base delle informazioni e degli obbiettivi che ciascuno imposta – quante calorie attive si bruciano ogni giorno (anello rosso: Movimento), quanti minuti di attività a ritmo sostenuto si realizzano (anello verde: Esercizio) e quanto tempo si sta in piedi facendo movimento (anello blu: In Piedi). L’obiettivo quotidiano è quello di chiudere tutti e tre gli anelli.

Tutti i giorni, a partire da quando mi sveglio, il mio l’Apple Watch si prende cura di me e della mia salute: si rivolge a me per nome, mi fornisce avvisi sui risultati del giorno prima e sull’attività che sto svolgendo quel giorno, si complimenta per gli obiettivi raggiunti, mi dà consigli e incoraggiamenti per invogliarmi a chiudere gli anelli, monitora quanto cammino, mi avvisa se rimango troppo a lungo seduta, mi sprona a fare meglio e a non mollare. E, se raggiungo determinati record personali, mi assegna premi per festeggiare i miei brillanti risultati. Insomma, Apple Watch è diventato una presenza e una compagnia costante nella mia vita!

Ecco qualche esempio di avviso che ricevo, sul mio Apple Watch:

Oggi è il tuo giorno: “I risultati di ieri purtroppo non sono stati il massimo, ma oggi puoi rimediare: impegnati al massimo e chiudi almeno un anello!”.

Esercizio o Movimento: raggiunti: “Hai raggiunto e superato il tuo obiettivo Esercizio, non c’è modo migliore per iniziare la giornata, Francesca”. “Hai raggiunto e superato il tuo obiettivo Movimento. Fantastico, Francesca”.

Continua così: “Ieri hai chiuso due anelli, ottimo lavoro, Francesca. Oggi prova a chiuderli tutti e tre!”. “Il tuo anello Esercizio di ieri rimarrà nei libri di storia, Francesca. Provaci anche oggi!”. “Francesca, ieri nessuno avrebbe potuto fermarti, riprovaci anche oggi e chiudi tutti gli anelli”.

Settimana da 7 allenamenti: “Se non batti la fiacca, oggi potrai completare una settimana da 7 allenamenti. Non mollare, Francesca!”. “Questa settimana hai completato 7 allenamenti di almeno 15 minuti ciascuno. Che costanza, complimenti!”.

Ottimo inizio! “Rispetto agli standard di questa fascia oraria, i tuoi anelli Movimento ed Esercizio promettono davvero bene. Stai andando alla grande, Francesca”.

Hai raggiunto i 3 obiettivi! “Oggi hai fatto un ottimo lavoro. E’ così che si fa, Francesca!”.

Sfida del mese: “Allenati ancora 563 minuti di esercizio e la medaglia di questo mese sarà tua. Non ti arrendere, Francesca!”.

Settimana perfetta: “Questa settimana hai raggiunto il tuo obiettivo Esercizio ogni giorno. Puoi farlo anche la prossima?”.

Recentemente mi è capitato di doverne fare a meno perché l’ho lasciato una settimana alla Apple per una riparazione: sembra incredibile, ma è stata l’occasione per rendermi conto di quanto sia diventato per me importante, perché mi è mancato, mi sono sentita sola senza di lui… un po’ come Dante senza Virgilio!

Credo che quanto ho descritto sia la conferma del capolavoro realizzato dalla Apple: l’aver realizzato un orologio che riesce a diventare nella percezione di chi lo indossa una compagnia imprescindibile, un punto di riferimento importante, un appoggio significativo, dimostra quanto un’azienda possa riuscire a fare per i propri clienti.

Apple è stata in grado di creare il mio Virgilio, del quale io chiaramente non potrò mai più fare a meno, e voi cosa riuscirete a realizzare per i vostri clienti di così speciale ed entusiasmante?

Tags:

La disciplina della customer experience è nata e si è sviluppata negli Stati Uniti dove la concezione del cliente è sostanzialmente di tipo giuridico. Occorre promettere ex ante al cliente uno standard e realizzarlo davvero in ogni "touchpoint" pena: immediato rimborso! Francesca unisce la dimensione dei suoi studi giuridici con quella di appassionata osservatrice del lifestyle in molte sue espressioni: questo mix fa di lei un'esigente e al contempo entusiasta storyteller del customer journey.

Latest from Insights & Innovation

GAME ON.

Che la personalizzazione abbia inizio! Dopo l’abbigliamento street wear, le capsule limited

EVERY DAY HEROES

Walmart lancia “Everyday Heroes”, la campagna di riconoscimento per i dipendenti che
Go to Top