KINTSUGI, L’ARTE DI RICOSTRUIRE 

Gabriella Tola da Parigi invita a “mettere oro” nella nostro life style per ricostruire

La Gioia di Vivere chiamata in Giapponese Ikigai, (lo stato d’animo) mi fa pensare rapidamente a quanto l’Italia, possa avvicinarsi ad una «energia totale», ispirandosi anche a questo metodo giapponese, per creare ulteriore “Soffio”.

L’Ikigai, è anche l’arte di invecchiare mantenendosi giovani.

Fin da bambini, I giapponesi imparano a disegnare. E continuano a disegnare tutta la loro vita. Tutti i Giapponesi sanno disegnare.
Se vi capita di chiedere ad un Giapponese l’itinerario per recarvi in un luogo… prenderà la sua matita e un foglio, (ne hanno sempre nelle loro borse) e vi disegnerà “il cammino”.

Mi piace accostare la vitalità degli Italiani a quella dei Giapponesi, (seppure questi abbiano espressioni e forme molto diverse) nel saper rispondere, con un particolare stato d’animo, ad ogni situazione delicata e difficile.

Ma, è attraverso il KINTSUGI, che l’Italia rifiorirà. Questa meravigliosa arte giapponese che ripara le ceramiche che si rompono, e per le quali viene utilizzato dell’oro per incollare i cocci, ridisegnandone, imbellendone, le filature.
Questa antica tradizione giapponese, ci insegna che quando una persona ha sofferto, e si «rialza», questo la rende più nobile e più bella.

Il Paese Italia, con le sue mille risorse nascoste (artistiche, empatiche, intellettuali, imprenditoriali, secolari), sta vivendo più che mai il suo KINTSUGI personale, in questo preciso momento, dove è costretta a «fermarsi», e rivalutare , per ri-costruire, diversamente.

Che bello rileggere le pagine del libro Cuore, di Edmondo De Amicis, in questo momento particolare.

Possiamo infatti tutti scrivere, dipingere, cantare, cucire, cucinare, amare , restare in connessione anche tramite i social, perché questo ci aiuterà a dare un senso a questi giorni di veglia. Ci aiuterà a scrivere il nostro diario personale, per mantenere il nostro cuore giovane: L’IKIGAI Italiano.

Da questi Diari, (in tutte le loro forme espressive, scrittura, arte, social), si potrà anche inspirare il nostro fantastico stile italiano. Si! Perché nessuno meglio degli Italiani, riesce a scrivere sceneggiature cosi belle, dettate dalla voglia di rivincita: una rivincita allegra e buona.
Vi ricordate i bellissimi film e le commedie di Vittorio de Sica, Toto’, Mario Soldati, Mario Monicelli… ? Tutte inspirate dai veri dolori lasciati delle guerre, dalle miserie, dalla povertà.
L’Italia è una dolce e coraggiosa donna: il mondo ha bisogno di lei!

Chissà perché, immagino tanti Diari, uno più bello dell’altro, da questo delicato momento, di grande ESPERIENZA, che ogni Italiano offrirà al mondo intero .

E’, di nuovo , uno Style di vita, tutto italiano che, di nuovo , il mondo ammirerà!

Gabriella Paola Tola, da Castelsardo (dove è nata e ritorna per ritrovare “quel silenzio fatto di stupore“ e quella “capacità di stare soli che paradossalmente è la condizione prima della capacità di amare“) una vita a Parigi per diventare protagonista dell’esperienza di acquisto dei clienti più conosciuti di brand italiani amatissimi come Versace ed Elisabetta Franchi. Capace di far amare la cultura e soprattutto il lifestyle italiano ha appena aperto un account Instagram “The corner. Perles d’Images“.