DIESEL: CHI È UN D-CODER?

Un viaggio nel programma fedeltà di Diesel, sempre più ricco con l’avvicinarsi del periodo natalizio.

Il programma fedeltà di Diesel non si limita ad una semplice raccolta punti: mira all’esclusività e unicità del cliente, attraverso iniziative e promozioni dedicate. Innanzitutto, si diventa D-Coders dopo il primo acquisto in negozio, in cui il personale assiste il cliente per la registrazione oppure su propria iniziativa è possibile registrarsi online. Pochi giorni dopo la registrazione non tarda ad arrivare una prima mail a darci il benvenuto, con anche una sorpresa. Qui avviene il primo scambio tra offline ed online: il cliente è infatti invitato in negozio a ritirare un regalo esclusivo, un portachiavi ironico con la scritta “A thought”, un pensiero. Diesel gioca in modo sottile e concretizza il famoso detto “l’importante è il pensiero” in modo per niente banale.

Questa prima mail incuriosisce, e fa capire che essere un D-Coder significa essere più di un normale cliente abituale. Le iniziative riservate infatti sono molteplici: accesso ad eventi internazionali esclusivi, sorprese di compleanno personalizzate, promozioni riservate e la possibilità di acquistare in modo più rapido dallo store online. Diesel privilegia una strategia per attrarre, in occasioni particolari, il cliente nello store, in modo da far conoscere ed apprezzare dal vivo le nuove collezioni, superando la barriera d’incertezza data dall’acquisto online. In negozio sono inoltre numerosi gli elementi di originalità e le iniziative che fanno distinguere il brand dalla concorrenza: a partire dalla collezione Hate Couture, la quale dava la possibilità di personalizzare con un sarto dedicato il proprio capo di abbigliamento, dei gift quali poster e cartoline abbinati all’acquisto, fino agli eventi con influencer dedicati al lancio delle nuove collezioni. Il caso più clamoroso è quello di Fedez per la collezione Hate Couture: anche in questo caso l’azienda ha creato un evento fuori dagli schemi in cui il rapper italiano ha creato dei graffiti sulle vetrine del negozio mentre alle spalle centinaia di persone assistevano alla performance.

Il tutto accompagnato da un efficace organizzazione dello store online. In particolare, durante il periodo Natalizio, Diesel non dimentica di avvisare via mail la clientela della spedizione gratuita garantita entro Natale, del periodo di reso prolungato in caso di ripensamenti o mancato gradimento del dono, ed infine della possibilità di personalizzare la shopping bag ed aggiungerci un biglietto di auguri. Nell’esperienza online vige la semplicità d’acquisto: dalla scelta del prodotto fino al reso, Diesel ci tiene a sottolineare come il soddisfacimento del cliente venga prima di tutto.

Giovanni Concini

https://www.linkedin.com/in/giovanni-concini-9a260a108/