GAMIFICATION: NUOVA OPPORTUNITÀ PER CONOSCERE IL CLIENTE

Il termine Gamification è stato inventato e utilizzato per la prima volta nella storia da Jesse Schell, un importante game designer, durante una conferenza a Las Vegas nel 2010. Con questa parola s’intende l’utilizzo di alcuni elementi caratteristici del gioco in situazioni non ludiche, con lo scopo di migliorare e coinvolgere maggiormente gli utenti nell’uso di applicazioni, siti o social network. Quest’idea ha immediatamente affascinato diverse personalità nel mondo del marketing e, pur essendo ancora agli albori, è stata comunque messa in pratica da molte importanti aziende.

In realtà alcuni ritengono che la moderna disciplina del “gamification of business” non sia altro che lo sviluppo delle “raccolte punti” e dei concorsi nati e sviluppatisi fin dagli anni ’80, all’inizio della “era” della distribuzione. 

Gamification e Samsun Nation

samsung NATION GAmificationUno dei primi esempi di Gamification nell’era del cliente è stato quello di Samsung, attraverso il progetto Samsung Nation. In sostanza si tratta di un social network nato con lo scopo di far conoscere tutto il mondo Samsung ai suoi consumatori. E così, iscrivendosi al sito, rilasciando recensioni, guardando video e partecipando ad alcuni forum è possibile guadagnare punti, sbloccare livelli e ricevere premi semplicemente “giocando” con questo nuovo social.

La novità della Gamification è quella di rendere piacevoli e divertenti molte azioni che spesso vengono considerate noiose e fastidiose. Con questo nuovo tipo di coinvolgimento si crea attesa, interesse e desiderio di continuare il “gioco” iniziato. Inoltre, l’engagement creato dalle dinamiche di gioco, oltre che fidelizzare il cliente, permette anche di conoscerlo più a fondo. Grazie al continuo ritorno degli utenti sulle diverse piattaforme diventa così possibile studiarne il comportamento, entrando in possesso di dati e informazioni in tempo reale sulle loro attività, scelte e opinioni. Il tutto rende “più facile e divertente” per il cliente, la sua relazione con il brand.

Far affari in modo facile con un brand è per il cliente un fattore essenziale di valutazione della propria customer experience, insieme alla “efficacia” con la quale viene soddisfatto il proprio bisogno o desiderio e alla piacevolezza con la quale la relazione col brand viene vissuta! Kerry Bodine docet!

Latest from Insights & Innovation

GAME ON.

Che la personalizzazione abbia inizio! Dopo l’abbigliamento street wear, le capsule limited

EVERY DAY HEROES

Walmart lancia “Everyday Heroes”, la campagna di riconoscimento per i dipendenti che
Go to Top