GEORGE EZRA, CAMBIAMENTO E DESIDERI DEL CLIENTE

George Ezra, il grande e appena ventenne cantautore britannico (a Milano il prossimo 21 novembre), dice, nella sua bellissima canzone “Budapest”, che lascerebbe ogni sua cosa, all’istante, per “lei”: casa, castello, pianoforte, terre e tesori…

Nel coinvolgente ritornello George avverte quanto questo cambiamento sia la cosa più ragionevole e sfida amici e parenti che non lo capiscono.

Le persone cambiano, noi stessi spesso cambiamo assai più profondamente e frequentemente di quanto ne abbiamo contezza.

Il desiderio di novità del cliente finale (della cliente italiana in primis) è forse espressione di cambiamenti più profondi e frequenti e non solo effetto della maggior varietà di offerta tipica dei mercati saturi:

PEOPLE CHANGES – CLIENTS ARE PEOPLE

Il cliente, in un istante, può diventare un “ex”. Perché dice che “non lo capiamo più”. Ecco perché il cliente va conosciuto e “ri-conosciuto” in continuazione.

Per scoprire che esperienza fa il tuo cliente quando scopre, valuta, acquista, utilizza, in una parola, “vive” la tua offerta segui Italian Customer Intelligence e attiva P.I.N. – il codice segreto del cliente.

Latest from Curiosity

VERO O FALSO?

Il nuovo fenomeno che spopola tra i giovanissimi sui social media e
Go to Top