Baldinini e la sua nuova avventura in Cina

Che cosa succede quando una piccola pianta viene accudita con cura e attenzione? Con il tempo cresce, i suoi rami si fortificano e la sua cima gareggia con l’altezza del cielo. Lo stesso accade quando un’azienda impiega tutte le sue energie, capacità e competenze: può crescere, fino ad arrivare in tutto il mondo.

È il caso di Baldinini, noto brand di scarpe, borse e accessori che, dopo aver aggiunto nuovi negozi in Russia e nell’area mediorientale, inizierà a breve una nuova avventura in Cina. Qui, il prossimo gennaio, aprirà uno store di 200 metri quadri nella strategica Queen’s Road Central di Hong Kong. E nel programma di sviluppo dell’azienda per il 2015 la previsione è di portare a tre il numero degli store nelle città di Surgut, Astrakan e Novosibirsk. Insomma un’espansione di tutto rispetto, visti anche i tempi che corrono.

Ecco il commento dalla “antenna” di Italian Customer Intelligence da Shanghai, Alice Rossetto, responsabile Instant Market Cina:

baldinini«Baldini ha compiuto un’ottima scelta, e – aggiungo – necessaria. La Cina è senz’altro oggi un Paese che deve essere esplorato e sui cui è d’obbligo investire nel medio-lungo termine, ma con attenzione. Ogni metropoli cinese presenta caratteristiche proprie, che richiedono interventi mirati e personale addetto di fiducia che operi in loco, in grado di carpire i trend propri del mercato di riferimento, non solo off-line ma anche on-line.

Occorre che il brand venga comunicato in modo efficiente perché dettagli per noi apparentemente banali propri del marchio e dunque del prodotto, possono spesso rivelarsi dettagli fondamentali per conquistare un consumatore nuovo e talvolta anche incerto».

Latest from Fashion

Go to Top